Tag Archives: Alberi che camminano

Trees That Walk in Palermo

Standard

Rimanere lontani dai semplici piaceri della vita a Palermo si è dimostrato impossibile, siamo riusciti ad avere notizie dal lavoro siciliano agli Italian Doc Screenings per “Alberi che camminano” attraverso alcune foto. Tanto duro lavoro viene prontamente ripagato!

Stay away from the simple pleasures of life in Palermo has proved impossible, we were able to get news from work to Sicilian Italian Doc Screenings for “Tree that walk” through some photos. So much hard work is promptly paid off!

Desktop2

1000459_170810646460834_724549775_n

Pictures of Trees that walk

Standard

Ecco le foto frutto del punto di vista di Mauro Calevi, produttore di Alberi che camminano, questa volta ho scelto il tema navale, le quali riprese si sono svolte a Molfetta, in Puglia.

Ricordiamo che le foto sono state scattate nei cantieri navali dei Maestri d’ascia tra i quali anche i Maestri d’ascia Frassanito.

Here are the pictures created by the point of view Calevi Mauro, the producer of trees that walk, this time I chose the naval theme, such as the shooting took place in Molfetta, Apulia.

The pictures were taken in the shipyards of the Masters of the ax.

Barche a terra / boats to land

Image

Cantieri navali a Molfetta / Shipyards in Molfetta

Image

Scheletro / Skeleton

Image

Barca in costruzione / boat under construction

[pictures by Mauro Calevi]

Chi sono i Maestri d’ascia?

Sono conosciuti come maestri d’ascia gli artigiani dei cantieri navali tradizionali. Qui le imbarcazioni sono ancora costruite totalmente in legno, il nome deriva dalla natura del loro lavoro il quale si svolge in modo manuale senza l’ausilio della pialla, la sagomatura del legno alle barche viene infatti precisamente creata a colpi d’ascia.

Perchè i Maestri d’ascia a Molfetta?

A Molfetta, dove la nostra troupe si è diretta per le riprese del documentario Alberi che camminano” c’è ancora una forte tradizione dei Maestri d’ascia.

Le parole di Erri:

“Uno di loro mi dice: “Il legno è un materiale speciale, non ha regole, è sempre diverso, ha anomalie invisibili. Bisogna conoscere perfettamente il taglio del legno, la luna giusta per farlo, per evitare che prenda una malattia, la lunatura, che lo rende debole e pallido”.

[tratto da Alberi che camminano di Erri De Luca]

Who are the masters of the ax?

They are known as shipwrights artisans of traditional shipyards. Here the boats are still built entirely of wood, the name derives from the nature of their work which is carried out manually without the aid of the plane, the shape of the wood to the boats is in fact precisely created with an ax.

Why the Masters of the ax in Molfetta? Just because in Molfetta there is still a strong tradition of the Masters of the ax.

Alberi che camminano ed i clarinetti (Alessandria)

Standard

Ecco alcune foto della giornata dedicata ai clarinetti e agli oboi artigianali prodotti dai fratelli Patricola in provincia di Alessandria. In questa giornata, Erri De Luca, Gabriele Mirabassi e la troupe si sono incontrati per le riprese sugli “Alberi che suonano”.

Image

Mauro Calevi, Fratelli Patricola Oboi, Gabriele Mirabassi, Erri De Luca

Image

Daniela Ricciardi, Gabriele Mirabassi

Chi è Gabriele Mirabassi?

Gabriele Mirabassi (Perugia1967) è un clarinettista italiano. Nella sua carriera ha spaziato tra il jazz e la musica classica, mentre negli ultimi anni ha iniziato a svolgere una ricerca approfondita sulla musica strumentale popolare Brasiliana e sudamericana in genere.

Nel 2009 ha ricevuto una nomination come Best Jazz Act agli Italian Jazz Awards - Luca Flores.

[Rif. Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Gabriele_Mirabassi]

 

Today. The end of the shooting

Standard

Oggi è stato l’ultimo giorno delle riprese di Alberi che Camminano, finalmente la troupe può tornare a casa per regalarsi un po di meritato riposo insieme ai propri cari, sono stati 25 giorni di intenso lavoro di squadra; per essere più vicini possibile, noi curiosi spettatori tiriamo le somme di un lavoro fantastico raccogliendo i momenti più importanti di questa grande produzione OH!PEN.

Troupe

Today is the last day of the shooting of Trees that Walk, the crew can finally go home to having some relaxing time, It were 25 days of an intensive teamwork, here are the pictures of this amazing work:

Image

Finalmente possiamo ringraziare tutta la troupe che ha lavorato duramente per tutta la durata delle riprese: per la produzione Daniela Ricciardi Mauro Calevi e Davide Capuano, il regista Mattia Colombo,  l’aiuto regista Alessandra Locatelli, il direttore della fotografia Jacopo Loiodice, l’assistente operatore del Trentino Stefania Bona e poi ancora, al montaggio Valentina Cicogna, il fonico Simone Olivero, Eleonora Furlani per il coordinamento d’ufficio  e Maurizio Sebastianelli all’amministrazione.

Naturalmente un enorme Grazie a Paola Porrini Bisson ed  a Erri De Luca, la mente creativa dalla quale nasce questa bellissima idea.

Thanks to Daniela Ricciardi, Mauro Calevi and Davide Capuano at production’s work, the director Mattia Colombo, the first assistant director Alessandra Locatelli, the director of photography Jacopo Loiodice, the assistant of Trentino Stefania Bona, Gabriella Della Monaca from Puglia and then, Valentina Cicogna at the post-production work, the phonic Simone Olivero, the coordinator Eleonora Furlani and the administrator Maurizio Sebastianelli. A special thanks to Paola Porrini Bisson and Erri De Luca, the creative head of this amazing work!

Troupe is Moving to Erto

Standard

Le riprese stanno per volgersi al termine, intanto in questo penultimo giorno di lavoro la nostra troupe si trova ad Erto in provincia di Pordenone per andare a trovare Mauro Corona nel suo studio.

23288269

The shooting are going finish, while, in this last days of work, our crew has moved to Erto in the province of Pordenone to visit Mauro Corona at his study.

Link

Isa Danieli ed Alberi che camminano

Intervista ad Isa Danieli da OH!PEN. “A cosa ti fa pensare Alberi che camminano?” (link sopra)

Isa D

Isa Danieli

Chi è Isa Danieli?

Isa Danieli è un’attrice italiana. La sua filmografia è varia e costellata di collaborazioni con i più importanti registi: da Lina Wertmuller a Giuseppe Tornatore, da Ettore Scola a Giuseppe Bertolucci. Nel 1974 interpreta, insieme a Monica Vitti “Teresa la ladra”, un film di Carlo Di Palma tratto dal romanzo di Dacia Maraini “Memorie di una ladra”, pubblicato nel 1972. Nel 1984 è tra i protagonisti del film ” Così parlò Bellavista “, tratto dall’omonimo libro di Luciano De Crescenzo che ne curò anche la regia. Inizia così anche una carriera cinematografica parallela a quella teatrale che la porta ad aggiudicarsi nel 1986 un Nastro d’Argento come miglior attrice non protagonista per il film diLina Wertmüller Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti, regista dalla quale è stata diretta in ben nove film. Negli ultimi anni ha conservato la sua attività anche in campo televisivo partecipando tra i protagonisti della fiction RAI Capri” nel ruolo di Reginella.

[Rif. Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Isa_Danieli ]

Good bye Puglia

Standard

Oggi la troupe di Alberi che camminano tornerà verso Nord, sta lasciando con un treno notturno Bari lasciandosi alle spalle un’ intensa settimana tra le braccia dell’accogliente territorio pugliese, ecco le foto delle riprese a Puglia:

Today, the Alberi che camminano’s troupe will return to the North of Italy, a night train is leaving Bari in a few time, OH!PEN is going on with his work!  Here are some of the pictures of the shooting in Puglia!

Desktop1-001

Alberi che Camminano e i “Maestri d’Ascia”

Standard
Image

 ”Maestri d’ascia Frassanito”

Chi sono i Maestri d’ascia?

Sono conosciuti come maestri d’ascia gli artigiani dei cantieri navali tradizionali. Qui le imbarcazioni sono ancora costruite totalmente in legno, il nome deriva dalla natura del loro lavoro il quale si svolge in modo manuale senza l’ausilio della pialla, la sagomatura del legno alle barche viene infatti precisamente creata a colpi d’ascia.

Perchè i Maestri d’ascia a Molfetta?

A Molfetta, dove la nostra troupe si è diretta per le riprese del documentario Alberi che camminano” c’è ancora una forte tradizione dei Maestri d’ascia.

Le parole di Erri:

“Uno di loro mi dice: “Il legno è un materiale speciale, non ha regole, è sempre diverso, ha anomalie invisibili. Bisogna conoscere perfettamente il taglio del legno, la luna giusta per farlo, per evitare che prenda una malattia, la lunatura, che lo rende debole e pallido”.

[tratto da Alberi che camminano di Erri De Luca]

Puglia_15th day on Trees that walk

Standard

 Alberi che camminano è appena arrivato in Puglia, ecco le foto dei primi sopralluoghi a Molfetta scattate dalla produzione:

Perché Molfetta?

L’intenzione è quella di raccontare lo stretto rapporto che lega i costruttori di barche con il materiale stesso con le quali vengono prodotte, alberi che si trasformano in grandi veterani del mare.

In un angolo c’è una barca finita, un uomo passa la vernice sullo scafo. La vernice ha i colori del mare. Bianco per la schiuma, blu per le onde. 

[tratto da "Alberi che camminano" di Erri De Luca]

Fabbrica della Musica_7th day on Alberi che camminano_ Trentino Alto Adige

Standard

La troupe di Alberi che camminano prepara il set in questa fabbrica della musica, qui nascono le viole, i violini e il liuto, alberi anche loro ma che hanno scelto una dolce accordatura all’armonioso fruscio del vento tra le foglie.

Image

Le parole di Erri De Luca:

“Chitarra, violino, violoncello sono chiamati strumenti a corda. Ma la corda è solo un cavo teso tra ponticello e bischeri, invece il legno è vivo e la musica vibra circolando nei vasi dove scorreva linfa.”

[tratto da "Alberi che camminano" di Erri De Luca]